Mauser TGF 1950 

Non ci sono moltissime informazioni su questo fucile e molte di quelle che riportiamo provengono da testimonianze dirette raccolte tra gli operai più anziani della fabbrica cecoslovacca. 

Prima di arrivare al modello, bisogna accennare al fatto che già precedentemente alla Seconda Guerra Mondiale e per molti anni la Cecoslovacchia produceva nella città di Brno i Mauser VZ-24, utilizzando attrezzature fornite dalla Germania a seguito del Trattato di Versailles degli anni '20.

Quando nel 1939 il Terzo Reich annesse la Cecoslovacchia, gli arsenali di Brno furono assegnati all'industria bellica nazista ed i fucili VZ-24 continuarono, fino al 1943, ad essere prodotti come G24(t) per l'esercito tedesco.

Fu a far data dal 1943 che l'arsenale di Brno assunse il nome di Waffen-Werke Brunn ed iniziò la produzione di fucili K98k standard utilizzando, fino al 1944, il codice di produzione "dot" che, nel 1945, fu modificato in "swp".

Finita la guerra, la fabbrica di Brno, salvatasi dai bombardamenti, venne rimessa in attività dal governo cecoslovacco e ricominciò a produrre fucili K98k assemblando le migliaia di pezzi, già finiti e pronti per essere montati, che i tedeschi avevano abbandonato, e adottando i codici di produzione "dot44" e "swp45".

La produzione post-bellica cecoslovacca del K98k crebbe rapidamente e, oltre alla soddisfazione del fabbisogno nazionale, consentì l'esportazione del fucile ad altre nazioni (Danimarca, DDR, Israele, ecc.).

Alla Germania dell'EST (DDR) furono forniti gli "ultimi veri Mauser K98k" punzonati con il codice "tgf " (Tcekoslovakeische Gewehr Fabrik - Fabbrica d'Armi Cecoslovacca) e l'anno (1950).

Sull’arma si trova anche il punzone cecoslovacco rappresentato dalla lettera “T” iscritta nel cerchio e spade incrociate.
Non si conosce realmente quanti ne furono prodotti e le poche informazioni raccolte sono ancora non verificabili, ma sappiamo che intorno agli anni ‘60 e ‘70 alcuni di questi Mauser vennero ceduti dalla DDR all'Iraq insieme ad altre armi tra cui gli Ak Mpi, per cui è facile che su alcuni di questi fucili possano trovarsi punzoni iracheni.

Questo fucile dispone di base per l'attacco dell'ottica ZF41.




Riferimenti storici

Provenienza:

Germania dell'EST (DDR)

Rarità:

Prodotto nel 1950 dalla "tgf " (Tcekoslovakeische Gewehr Fabrik - Fabbrica d'Armi Cecoslovacca, oggi CZ, Ceskoslovenská Zbrojovka, A.S., BRNO)

Scheda dati

Descrizione:

Dispone di base per l'attacco dell'ottica ZF41

Calibro:

7.92 x 57mm (8mm Mauser)

Lunghezza totale:

1110 mm (43,70”)

Lunghezza canna:

600mm (23,62”)

Capacità serbatoio / caricatore:

5 colpi

Numero rigature:

4 (destrorse)

Peso:

3.8 kg (senza accessori e munizioni)

Condizione del prodotto

Stato:

Da collezione Molto Buono

Autenticità prodotto

Originalità:

Originale

AVVERTENZE

Condizioni di vendita armi per corrispondenza:

Ai sensi dell’art. 17 della L. n. 110/1975, la compravendita di armi comuni da sparo per corrispondenza o mediante contratto a distanza è consentita alle persone residenti nello Stato a condizione che l'acquirente provveda al ritiro dell'arma presso un titolare di licenza per il commercio di armi comuni da sparo (armeria).

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per recensire

Mauser TGF 1950

  • Brand Ex Ordinanza
  • Codice Prodotto: 4575
  • Disponibilità: 1
  • 780,00€


Prodotti Correlati

Cinghia per Mauser K98

Cinghia per Mauser K98

Cinghia di trasporto per fucile Mauser K98.100% pelle  di bufalo marrone, fornita completa di f..

18,00€

Lastrina per Mauser K98

Lastrina per Mauser K98

Lastrina di caricamento munizioni per fucili Mauser.Lastrine di caricamento per munizioni calibro 8m..

3,00€

Kit di pulizia per G3

Kit di pulizia per G3

Kit di pulizia tedesco per fucili G3.Set completo per la pulizia e la lubrificazione dei fucili tede..

9,00€

Tag: ex-ordinanza, armi lunghe, mauser