torna

Campionato Regionale Siciliano

di Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo

  Anno 2011

6a Trofeo Full Metal Jacket

Quarta gara:  17 Aprile 2011 (SportGun - Scicli RG)

==============================================

Armi Magazine; Euroarms Italia; MCS-Travel; Critam F.lli Drago; Dueddi s.r.l.; Paganini; Armeria Full Metal Jacket; Armeria Mangione; MP-Finanziamenti

con il sostegno della Provincia Regionale di Catania e della Banca "Credito Siciliano"

==============================================

A dispetto delle previsioni del tempo che annunciavano nuvole e pioggia, la quarta giornata del Campionato Siciliano si è svolta sotto un caldo sole affacciatosi sul Mediterraneo. Un po' di vento nel pomeriggio ha però dato del filo da torcere agli atleti che, sparando con fucile imbracciato da posizione in piedi ed in ginocchio, ne hanno subito le folate.

Assenti per diverse ragioni gli atleti palermitani la gara odierna, oltre alle "solite" conferme, ha portato alla ribalta volti nuovi, specie tra i soci del poligono ospitante, e qualche outsider oggi presente.

 Ottima la Segreteria di Gara curata per la federazione da Jolanta Bartosiak e per lo SportGun da Adriano Assenza, buona la direzione delle linee di tiro di Salvatore Scuderi e Rosario Iacono che, pur ancora giovani nel loro ruolo di Commissario di Gara (funzione nella quale l'esperienza è importantissimo ausilio)  hanno saputo alternarsi fino al termine della competizione tenendo il timone sulla giusta rotta anche quando v'è stato bisogno di fronteggiare qualche attimo di nervosismo derivante da "divergenze d'interpretazione" del Regolamento di Gara da parte di un tiratore momentaneamente distrattosi, che si è risolto con la comminazione di una penalità per violazione delle norme di comportamento (annullamento della prova e ammonizione).

 Si sono disputate ben 65 prove ex-ordinanza (oggi la categoria sport non era in disputa) con 15 gli iscritti in ex-ordinanza mire-metalliche e 14 in ex-ordinanza sniper, mentre sono state effettuate 12 Prove di Solidarietà IOM.

Affettuosa e disponibile come sempre l'ospitalità degli  amici dello SportGun e del suo Presidente Gaetano Buscema, cui si è aggiunta, graditissima, la visita di Guglielmo Cintoli, grande Campione Siciliano, che ha voluto farci l'onore della sua presenza nella tappa di Campionato in disputa nella sua città di residenza, Scicli.

In categoria "sniper" la gara ha ribadito la superiorità assoluta dell'accoppiata Ettore Arrigo - Dragunov SVD, che ha piazzato in apertura di giornata il punteggio (84) utile a mantenerlo primo fino alla fine, e quella dell'altro catanese, Fifì Carbone, che ha invece ottenuto la rosata più stretta, ricordo con arma imbracciata, misurata in 93,5 mm. Ottimo secondo Gaetano Puglisi, atleta di casa, mentre terzo si piazza Santo Dibennardo.

Nella categoria ex-ordinanza mire metalliche è il messinese Giovanni Squillaci a piazzare il punteggio vincente (83 punti più una mouche) mentre Fifì Carbone si piazza secondo con 82 punti. Ottimo terzo Rosario Tomasi, di Pedalino, che comincia ad avere sempre maggiore feeling con il suo finlandese M39. La prova di rosata viene vinta ancora una volta da Giovanni Canzonieri che, anche lui con un M39 finlandese, piazza 5 colpi (arma imbracciata dalla posizione in ginocchio) in 90 mm.

Nessuno dei 12 tiratori che l'hanno tentata è riuscito a superare la prova di solidarietà e quindi ad aggiudicarsi i 5 punti in palio, ma ci si è divertiti comunque in quanto lo spirito è quello di contribuire alla raccolta fondi destinati alla ricerca sulle staminali tumorali della Fondazione IOM.

La classifica generale della Categoria A vede Canzonieri incrementare il proprio vantaggio mentre Carbone, terzo, praticamente affianca Dibennardo con un solo punto di distacco. Scalano la classifica generale Giovanni Squillaci, che si porta dalla undicesima alla quinta posizione, e Rosario Tomasi, che da 12° diventa 8°.

In categoria B i catanesi Carbone ed Arrigo fanno un notevole balzo in avanti portandosi a ridosso di Dibennardo mentre Pernice con il quinto posto odierno guadagna una posizione passando dal 7° al 6° posto della classifica generale.

Per quanto riguarda invece la classifica assoluta del Trofeo Full Metal Jacket (in palio uno Schmidt Rubin 1911 della Euroarms Italia srl), pare che Carbone, Canzonieri ed Arrigo (che di fatto fino ad oggi hanno partecipato a 2 categorie su 3), subito seguiti da Pierino, abbiano deciso di attaccare la vetta della classifica che vede oggi saldamente primo Santo Dibennardo il quale, concorrendo in tutte le 3 categorie, ha già accantonato oltre 100 punti di distacco sugli inseguitori.

LE CLASSIFICHE di SCICLI

Categoria A: Ex-Ordinanza Mire Metalliche (punteggio max 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Arma marca/modello Miglior risultato Miglior rosata Prova I.O.M. Punti Campionato
1 Squillaci Giovanni Messina Mauser Persia 1898/29 83 +1     25
2 Carbone Fifi Catania Carl Gustaf Mod.96/38 82 +0 102,5 mm 1 No 20
3 Tomasi Rosario Pedalino RG Mosin Nagant M39 81 +1     15
4 Canzonieri Giovanni Pedalino RG Mosin Nagant M39 81 +1 90,0 mm 3 No 37
5 Cicero Francesco Scicli RG Carl Gustaf Mod.38 77 +0 91,0 mm 1 No 10
6 Puntara Giuseppe Scicli M1 Carbine 76 +1     8
7 Iacono Rosario Ispica RG Schmidt Rubin K31 76 +0 n.c. 1 No 6
8 Dbennardo Santo Pedalino RG Mosin Nagant 91/30 76 +0     4
9 Pierino Gaetano Catania Mauser K98 74 +1     2
10 Mancarella Paolo Modica RG Enfield N.4 MK I  68 +0     1
11 La Mela Pasquale Vittoria RG Mosin Nagant 91/30 56 +0      
12 Giudice Fabio Comiso Mauser Kar 98K 52 +0      
13 Carbone Leo Scicli RG Mosin Nagant 91/30 51 +0      
14 Assenza Adriano Scicli RG Simonov SKS 48 +0      
15 Pluchino Giovanni Ragusa Garand M1 37 +0   1 No  

 

 

Categoria B: Ex-Ordinanza Sniper (punteggio max 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Arma marca/modello Miglior risultato Miglior rosata Prova I.O.M. Punti Campionato
1 Arrigo Ettore Aci Bonaccorsi CT Dragunov SVD 84 +0 136,0 mm   25
2 Puglisi Gaetano Scicli RG Carl Gustaf M-63 Match 83 +0     20
3 Dibennardo Santo Palermo Mosin Nagant 91/30 PU 82 +1 97,5 mm 2 No 15
4 Pierino Gaetano Catania Carl Gustaf M41B 81 +0     12
5 Pernice Raffaele Grammichele  CT Mosin Nagant 91/30 PU 79 +0     10
6 Carbone Fifi Catania Carl Gustaf M41B 79 +0 93,5 mm 1 No 33
7 Scerbo Gianlucio Caltagirone CT Mosin Nagant 91/30 PU 78 +0     6
8 Cicero Francesco Scicli RG Mosin Nagant 91/30 PU 73 +0   4
9 Tomasi Rosario Pedalino RG Carl Gustaf M-63 Match 68 +0     2
10 Puntara Giuseppe Scicli RG Mosin Nagant 91/30 PU 65 +0     1
11 Canzonieri Giovanni Pedalino RG Mosin Nagant 91/30 PU 65 +0   1 No  
12 Scuderi Salvatore Caltagirone CT Mosin Nagant 91/30 PU 60 +0
13 Iacono Rosario Ispica RG Mosin Nagant 91/30 PU 51 +1 147 mm 1 No  
14 Pluchino Giovanni Ragusa FAL L1A1 Trilux 10 +0      

 

La prima foto è per un amico e un grande campione, Guglielmo Cintoli, oggi ospite graditissimo

 

Sporco sulla fronte: non l'aveva prima dello sparo :-)

PODIO DELLA CATEGORIA "A" Ex-Ordinanza Mire Metalliche

CARBONE, MIGLIOR ROSATA IN CAT. "B" Ex-Ordinanza Sniper

 

 

PODIO DELLA CATEGORIA "B" Ex-Ordinanza Sniper

 

I PREMIATI DELLA GIORNATA 

 

 

 

 

Appuntamento alle prossime gare :-)

 

Sito principale / Main Web Site